foto sezione tracce 3

Domenica delle Palme 2019

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Invito

Tracce di Donna 2011
...fuori dall'ombra

Ospiti: Lucia De Palma e Agnese Moro

20 marzo 2011 ore 17,00 Hotel  Lanzillotta - Alberobello

Nel corso della serata verrà assegnato il premio

"Tracce di Donna ad Alberobello"

 

Premio Tracce di Donna 2011

Suor Ester D'Oria

 

Suor_EsterSuor Ester D’Oria, sorella missionaria francescana in Ciad, è la donna che premiamo in questa terza edizione del premio “ Tracce di donna ad Alberobello “.

Un premio destinato alle donne che , come suor Ester, hanno iniziato, nel nostro paese, un percorso,hanno aperto nuove strade, favorendo il cammino di altre donne su sentieri non ancora battuti, in tempi in cui per le donne era più difficile avere incisività, ruoli determinanti e pubblici in ambito sociale, culturale, economico, religioso e politico

Suor Ester viene premiata, quindi, per essere stata la prima donna consacrata di Alberobello , la prima ad aver avuto l’ “ ostinazione” di accogliere la chiamata a seguire Dio , la prima decisa a dedicare la propria vita alla Parola di Dio e non alle tante parole del mondo, nonostante gli iniziali tentativi della sua famiglia di ricondurla su strade più battute, più legate alla consuetudine quali il matrimonio e la creazione di una famiglia ( anche se non meno importanti e impegnative ! ).

 

Tentativi rivelatisi un’utile palestra per comprendere meglio la profondità della propria vocazione e il significato di quell’imperativo sempre più forte in lei a seguire e a farsi garante e portatrice della Verità, della Giustizia, della Pace in luoghi ancora lontani , soprattutto per le donne, dal conseguimento minimo dei diritti fondamentali degli esseri umani.

villaggiosos_ciadEd è proprio la Verità il punto di incontro tra suor Ester e le due illustri ospiti della serata, il “motore” delle loro vite e dei loro familiari, ciò che ha determinato per tutte e tre il bisogno di tirarsi fuori dall’ “ombra”, intesa non come buio, quanto piuttosto come luogo, sotto certi punti di vista, anche privilegiato perché scelto o perché regalato dagli eventi, dalla storia personale, e che la storia stessa ha reso, a un certo punto, troppo angusto, non più utile a nessuno.

Agnese Moro , voce di sua madre Eleonora, e Lucia De palma hanno, quindi,  dovuto e voluto abbandonare l’ombra per raccontare la verità e i profondi valori delle esistenze di Aldo Moro e di Marcello Torre , nonché della storia in cui si trovarono a vivere, così come Ester D’Oria ha dovuto e ha voluto rispondere a quella chiamata che le chiedeva di farsi voce forte e chiara della Verità anche in luoghi lontani e meno tranquilli del suo piccolo paese.

Tre donne che meritano di essere ascoltate e che noi ringraziamo per la disponibilità, il coraggio, la determinazione con cui raccontano e tracciano un profilo sano e vero di donna.

Tracce di Donna altri anni...